Scrivi per te

“Scrivi per te”, mi dici.

Ed ecco

Metri di sabbia spessa e scura

Seppellirmi l’anima.

“Scrivi per te, solo per te”, ripeti.

Ed ecco

Affacciarsi a ridosso di un cuore incerto

L’eco lontana della vanità.

“Scrivi per te”, insisti.

Ti ascolto in silenzio

Ma nel segreto del mio cuore sento

Che mai, pur volendo,

Scriverò solo per me.